Il Big Data è la prossima miniera d'oro

Grazie all'infinito potenziale di dati di grandi dimensioni, è spesso paragonato come la prossima grande miniera d'oro. Proprio come come si vende l'oro, si possono vendere grandi dati per enormi profitti.

 
Cos’è il Big Data?

Non esiste una definizione unica per il Big Data perché è difficile delimitarlo in una definizione unica. In linea generale, gli esseri umani stanno creando più dati rispetto al passato in ambito digitale, e noi abbiamo la tecnologia per utilizzare questi dati per creare migliori informazioni di business, che a loro volta aiutano le aziende di offrire servizi e prodotti migliori ai loro clienti. Naturalmente questa trasformazione dei dati non strutturati provenienti da fonti diverse in informazioni significative che possono guidare la business intelligence è estremamente complessa. Si tratta di più algoritmi e modelli di dati, con una certa elaborazione high-end per fornire le intuizioni giuste.

Ad esempio, i dati raccolti da Lufthansa Airlines sono stati utilizzati per migliorare le previsioni meteo in Germania. I dati raccolti dal sistema autopilota hanno aumentato la precisione del sistema di previsioni meteo della Germania del sette per cento, che è notevole data la breve durata di tempo durante il quale è stato effettuato questo miglioramento. Allo stesso modo, le applicazioni del Big Data sono infinite, come ogni pezzo di informazione può essere utilizzato per migliorare alcuni aspetti della vita e della società.

Ora che sappiamo cos’è il Big Data, vediamo perché se ne sta parlando così tanto.


Il Big Data è la prossima miniera d’oro

Grazie all'infinito potenziale di dati di grandi dimensioni, è spesso paragonato come la prossima grande miniera d'oro. Proprio come come si vende l'oro, si possono vendere grandi dati per enormi profitti. L’esempio sopra di Lufthansa è un esempio calzante. Il sistema di pilota automatico di Lufthansa raccoglie informazioni su vento, copertura nuvolosa e altro durante il viaggio, e questi dati vengono venduti ai reparti meteorologici per migliorare l'accuratezza delle loro previsioni.

Andando avanti, non sono solo aziende come Lufthansa, ma anche persone come noi possono creare guadagno con la vendita dei nostri dati. Risulta probabile in futuro la creazione di piattaforme di scambio dati in cui la gente può scambiare o addirittura vendere i propri dati, in modo che possano essere utilizzati in modo significativo da altri. Il mercato per i dati crescerà e porterà più gente a capire l'enorme potenziale e le cose illimitate che possono fare con i giusti dati.

Finora abbiamo realizzato solo una piccola parte del grande impatto dei dati, siamo ancora nella fase sperimentativa della personalizzazione di alcuni prodotti e servizi in grado di soddisfare le diverse esigenze dei singoli. Andando avanti, ci sarà la possibilità per gli individui di personalizzare ogni cosa nel modo in cui vogliono - dalle case all’abbigliamento.

In questo senso, Big Data è una tecnologia che cambia la vita il cui potenziale è virtualmente illimitato. Senza dubbio, è la prossima miniera d'oro!
 

 

Sources:

https://datafloq.com/read/why-big-data-is-the-next-gold-mine/2077,

http://www.euractiv.com/section/digital/interview/economist-editor-big-data-is-a-goldmine-for-companies/?utm_source=datafloq&utm_medium=ref&utm_campaign=datafloq

 

 

CONDIVIDI:        
« Notizia successiva

Il MISE ha pubblicato il Piano Nazionale Industria 4.0

Notizia precedente »

Google Translate, traduzioni ancora più accurate grazie alle reti neurali

Iscriviti alla nostra newsletter

Iscriviti per ricevere i nostri aggiornamenti.

Lingua