13 Ott 2017
Proroga super e iperammortamento

L'altro ieri dalle ultime riunioni del Governo, sia a livello tecnico che politico, è emerso un quadro quasi definitivo sulle misure che saranno distribuite tra il decreto legge fiscale collegato e il disegno di legge bilancio.

Cosa è emerso per il superammortamento

Il superammortamento, l'incentivo fiscale che agevola l'acquisto di beni strumentali tradizionali, sarà utilizzabile anche nel 2018 ma con un'aliquota del 130%, invece che del 140% come quest'anno, salvo ultime modifiche dell'ultima ora legate alla quadratura dei conti.

Anche il perimetro dei beni agevolabili si restringerà: l'esclusione dei veicoli diventerebbe totale, quindi non sarebbero più inclusi quelli "esclusivamente utilizzati come beni strumentali nell'attività di impresa".
 
Unica eccezione dovrebbe essere rappresentata dai software, destinati invece a mantenere l'aliquota del 140%.
 
 

...e per l'iperammortamento

Meno restrizioni sul fronte dell'iperammortamento, l'incentivo che sostiene l'acquisto di macchinari e apparati funzionali alla digitalizzazione dei processi produttivi: confermata infatti dell'attuale aliquota del 250%
 
La proroga riguarderà gli acquisti effettuati fino al 31 dicembre 2018, con una coda fino al 30 settembre 2019 per la successiva consegna (a patto d'aver versato almeno il 20% d'acconto). 
 
Questo allungamento fino a settembre 2019 dovrebbe essere limitato all’iperammortamento, considerato che nel caso dei beni ad alto contenuto digitale i tempi di produzione dei fornitori possono essere notevolmente più lunghi rispetto a macchine utensili di base.
 
 
 
 
Fonti:
http://www.ilsole24ore.com/art/notizie/2017-10-11/impresa-40-doppio-binario-la-proroga--210327.shtml
 

 

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

CONDIVIDI:        
Notizia precedente »

NI Days Milano 2017

Iscriviti alla nostra newsletter

Iscriviti per ricevere i nostri aggiornamenti.

Lingua